Fotografia panoramica

Il Biondo Tevere
 
Note sul progetto:

Il Biondo Tevere è una raccolta di 100 panoramiche effettuata fra il 2004 ed il 2008.

La riva del Tevere è un' area tranquilla, ampia, ed abbastanza vicina a casa mia per essere scelta come luogo ideale per prove e test sulla fotografia immersiva.

E' così che è nato il progetto:
andando a provare l'attrezzatura ed a sperimentare nuove tecniche, mi sono accorto di avere dato il via alla formazione di un "corpo" di immagini, che successivamente ho sistemato in un' interfaccia e collegate ad una mappa.


Note sulle riprese fotografiche:

* Già dal 2004 il Tevere dava rifugio agli immigrati poveri, i più disperati, senza alloggio, in gran parte rumeni.
Non ho mai "tagliato" simili situazioni, anzi proprio nell'ambito del Tevere e dei sottoponti ho voluto darne una testimonianza, documentarle, quando le incontravo, senza però cercarle.

* Le uniche indicazioni per ogni panorama sono quelle del nome della zona dove è stato ripreso e la data di scatto.
Informazioni dettagliate sui ponti del Tevere sono visibili su Wikipedia

E' stata anche documentata una serie di piene che il Tevere ha subito in questi anni:

In occasione poi della piena storica del 12/13 dicembre 2008, sono state aggiunte:

Le ultime panoramiche sono state scattate ai famosi lucchetti di Ponte Milvio, una moda che all' inizio della ricerca non era ancora cominciata.

Toni Garbasso, Roma 20 dicembre 2008


< INDIETRO
 

© Toni Garbasso